Articolo letto 17.083 volte

Uno degli aspetti che piacciono di meno a coloro che conoscono la legge di attrazione e decidono di utilizzarla per migliorare la propria vita e attrarre a sé eventi, situazioni ed esperienze secondo ciò che desiderano, è il timore infondato che si tratti di un concetto, e soprattutto di un atteggiamento, non semplice da mettere in pratica.

In realtà, ciò che la legge di attrazione esprime è un concetto chiaro e preciso, e ancora più semplice è utilizzare l’idea per trarne concreti benefici.

Certo, come tutto ciò che si apprende, richiede attenzione e disponibilità a cambiare le proprie abitudini – inizialmente solo di pensiero – affinché possa diventare qualcosa che sappiamo fare.

Non occorre dominare tutto nella vita. L’illusione che sia necessario avere il controllo di tutto ciò che può coinvolgerci è in realtà una fonte inesauribile di tensioni e preoccupazioni. Questo è vero in quanto seguire il principio del dover controllare tutto presuppone che non ci sia fiducia negli eventi e quindi, in definitiva, nel nostro potere di attrarre ciò che desideriamo.

Non si può applicare la legge di attrazione comportandosi, contemporaneamente, come se non ci si fidasse di essa. Occorre fare una scelta, sposare un’idea e poi lasciarsi guidare.

Per migliorare la propria vita con la legge di attrazione è sufficiente controllare solo quattro aspetti che sono l’oggetto di questo articolo e alcuni di questi sono già stati toccati e approfonditi negli oltre oltre 180 articoli che trovi in questo blog. Vorrei riassumerteli e commentarli così da rendere questo post un riferimento completo e utile.

1. Controlla il tuo focus

Avere consapevolezza del proprio focus è necessario e tutti noi siamo dotati di un meccanismo straordinario per riuscirci in modo costante e semplice. Questo meccanismo risponde al nome di emozioni. Impara ed abituati a notare quali emozioni provi durante la giornata e soprattutto quali sono gli stati d’animo prevalenti. Ogni volta in cui ti accorgi di provare emozioni diverse da piacere e gioia, significa che il tuo focus sta orientandosi in modo sbagliato, probabilmente su qualcosa che non vuoi che accada, che ti spaventa o che preferiresti evitare. Ciò significa che, se non lo modifichi, aumenterai le possibilità di sperimentare proprio ciò che non vuoi.

Il tuo compito è cambiare il tuo focus e riportarlo su ciò che desideri, così da generare emozioni positive. Anni fa chiamavo questo processo flip-switch, e forse mi avrai sentito parlarne. La sostanza è esattamente quella che trovi qui esposta.

Mantieni più possibile il tuo focus orientato su pensieri e immagini mentali che ti fanno stare bene.

 2. Obiettivi

Intimamente legato al punto precedente, c’è il concetto di avere chiaro e specifico l’intento che vuoi realizzare. Non spenderò molte parole su un punto che centinaia di testi e articoli trattano in maniera approfondita. Tutto ciò che ti occorre ricordare riguardo al tuo intento è che sia espresso in positivo (stabilisci dove vuoi andare e non che cosa vuoi evitare), che abbia un criterio preciso che ti dica quando l’hai raggiunto (che cosa deve accadere perché tu possa sapere di avere ottenuto ciò che vuoi?) e che dipenda da te, almeno il più possibile. Altri aspetti, come una scadenza temporale definitiva e la giusta dose di motivazione, sono altrettanto importanti e vanno considerati, così come che il tuo intento sia ecologico, cioè in linea con i tuoi valori e utile e benefico per te e tutte le persone eventualmente coinvolte.

So che uno di questi aspetti può spiazzare molte persone. Un buon numero di intenti, infatti, non dipendono del tutto da noi, come un traguardo lavorativo, una relazione personale, un progetto di vita, un sogno sportivo. In molti modi, altri possono esserne coinvolti e avere un peso importante nella riuscita. In tutti questi casi, ciò che devi chiederti è: che persona devo essere per realizzare quell’intento? Quali sono le qualità che caratterizzano coloro che hanno ottenuto quel risultato? Il tuo obiettivo diviene in questi casi assomigliare il più possibile alla persona giusta per avere ciò che vuoi.

Resta inteso che intenti totalmente dipendenti da te sono da preferire, generalmente più facili da raggiungere.

3. Visualizzazione

Questo è probabilmente l’elemento più facile. Visualizza il tuo sogno realizzato. Immaginalo, assaporalo, concentrati sulle sensazioni che ti dà. Fantastica, sogna, fai finta che sia già accaduto… con gli occhi della mente puoi fare ciò che vuoi. Vedi te stesso mentre raggiungi il traguardo e divertiti a fantasticare anche gli attimi immediatamente successivi.

Dedica ogni giorno qualche minuto al tuo sogno, fallo diventare vero prima di tutto dentro di te, l’energia che viene messa in moto da questo processo è potentissima e modifica gli eventi per metterti nelle condizioni di ottenere ciò che vuoi. Comportati, ma soprattutto sentiti, come se fosse accaduto ieri.

4. Azione

La parte mancante di The Secret è tutta qui. Ciò che devi ricordarti riguardo la legge di attrazione è che non si tratta di magia, ma occorre che tu faccia ciò che va fatto, che sia pagato il prezzo che va pagato per avere ciò che vuoi. Tutto ciò che hai letto finora non ha valore a meno che tu non lo faccia seguire da azioni concrete, dalla volontaria traduzione sul piano fisico di ciò che hai immaginato. Nessun altro farà le cose per te. La domanda da porti quando decidi che cosa va fatto e che cosa va evitato è: la prossima azione che sto per compiere mi porta o meno verso ciò che voglio? E soprattutto: mi rende più o meno simile alla persona che intendo diventare?

I quattro punti che trovi in questo articolo sono tutto ciò che ti occorre sapere per mettere in pratica la legge di attrazione. E se ancora non l’avessi notato, la notizia meravigliosa è che dipendono interamente da te. Puoi decidere di attuarli in ogni momento della tua vita e a prescindere dalla condizione di partenza in cui ti trovi.

Fatto questo, rilassati e goditi il percorso, assapora il viaggio, impara dall’esperienza. Abbi fede negli eventi e lasciati andare, aspettati ciò che vuoi  e accetta qualcosa di meglio.

Mi auguro di essere riuscito in questo articolo a trasmetterti informazioni di qualità e di averti fornito la motivazione giusta per prendere ora il controllo degli eventi e cominciare a progettare e realizzare la vita che sogni.

Se vuoi usufruire di una guida passo passo, semplice ed efficace, per aiutarti a realizzare i tuoi intenti, leggi qui.



9 commenti a Tutto ciò che occorre sapere per mettere in pratica la legge di attrazione

  1. Maria Luisa scrive:

    ciao Francesco,

    grazie :)

    Maria Luisa

  2. Rosalba scrive:

    Bello, ma se si è sempre tristi perchè si sa che il proprio desiderio è irrealizzabile? bisogna eliminare il desiderio, OK, ma come?

    • Francesco scrive:

      Dipende da che cosa intendi con "irrealizzabile". Se è riferito a te (non sei tu in grado di realizzarlo) oppure in generale (nessuno lo ha mai fatto prima) oppure ancora a livello di convinzione (potrei farlo, ma ho dei dubbi).

      In linea di massima, per risponderti, se ti vuoi rendere più facile la vita direi di sì… scegli qualcosa che credi sia possibile, alla tua portata, almeno per cominciare.

  3. cristiane666 scrive:

    Ioo ho visto il film The Secret ed anche letto il libro, ed è vero, non parlano dell'azione, ma solo di immaginazione, desiderio, collegare l'immagine all'emozione, ma questo vuol dire rimanere a sognare ad occhi aperti, sperando che qualcuno o qualcosa ci faccia cadere dal cielo i nostri desideri.

    Prima di arrivare a te certe cose le sentivo, che la vita di questo mondo fosse il risultato dei propri pensieri accompagnati dall'azione, l'universo di fatto è fatta di intelligenza, senza non esisterebbe "Nulla".

    Ultimamente sto imparando a prendere le occasioni che sto attirando sulla mia strada, riflettendo sul fatto che viviamo per qualcosa e non tanto perché "Esistiamo". Questo è un mio semplice punto di vista.

    Mi chiedo, io parlo comunque di esperienza personale vissuta fin da bambina; il percepire informazioni dal futuro, di qualsiasi genere sono inerenti con la capacità di sviluppare quelle energie positive attraverso la mente, verso l'universo? Alla fine è una trasmissione di informazioni da un mondo ad un altro!

    Comunque la mia è una Riflessione!

    Complimenti sempre per il tuo lavoro, e grazie, per avermi prestato attenzione nei miei precedenti commenti, te ne sono grata, visto quanto possa impegnarti il tuo lavoro!

    Buona continuazione!

  4. Samara scrive:

    Ciao a tutti :D
    Se posso vorrei dare un consiglio sul FOCUS positivo, in modo che la nostra vibrazione sia sempre alta, magari non funziona con tutti ma a me fa stare bene :)
    Quando mi rendo conto di provare qualche sensazione-emozione spiacevole stropiccio i miei gatti e accarezzo le mie piante :) Tutto qua. Sembra una banalità ma mettersi in contatto con la natura e fare cose come abbracciare un albero o fare una coccola ad un cagnolino randagio non puo’ farci che bene!! Pace e gioia a voi.

  5. ilaria20 scrive:

    ciao :) Le sensazioni che provo spesso quando devo decidere sono di paura…questo forse perchè ho sofferto di attacchi di panico e mi rimane difficile ripartire… mi trovo a dover decidere che corso frequentare: uno non so bene cose mi trasmette…non riesco a capirlo… ma mentre stavo facendo l'iscrizione ho pensato: e se sbagliassi di nuovo? se non fosse quello che vorrei? così ho iniziato a chiedermi e cercare cosa voglio, a scrivere su un voglio cosa vorrei diventare… ed è uscito: makeup artist… Ma non riesco a "partire" sono bloccata, non so se lo voglio davvero, e non capisco se questa mia paura mi è amica, cioè mi "protegge" da eventuali scelte non adeguate, oppure è un ostacolo da superare….

  6. Fede scrive:

    Legge di attrazione: ecco il mio sistema semplicissimo che funziona sempre per attrarre ciò che desidero. Non occorre farlo un milione di volte, ne basta una e non occorre neanche soffermarci sempre ad immaginare il nostro desiderio soddisfatto.
    Uso questo sistema una volta e poi l’unica cosa fondamentale e’ aspettare e avere pazienza… immagino il mio desiderio già realizzato, cerco di sentire tutti i sensi possibili che posso nella mia visualizzazione: tatto, gusto, vista, udito ecc… Sento l’emozione del mio desiderio soddisfatto, mi vedo a compiere ciò che farei nel mio desiderio soddisfatto. Affermo di avere già ciò che desidero. Ringrazio l’universo di avermelo donato (sempre nella visualizzazione). Esco dalla visualizzazione e affermo ancora di avere il mio sogno realizzato.
    Es.: Ho una bella macchina nuova rossa ed è bellissimo! Poi ringrazio nuovamente l’universo per avermela concessa. L’ultima cosa che bisogna fare è dirsi: in questo momento sono in via di ricezione del mio desiderio…

    Non dovremo fare altro che aspettare con fiducia il nostro desiderio che arriverà senza mai scoraggiarci ma dandogli pazienza e tempo. Continuiamo a vivere e fare le nostre cose come sempre sapendo che arriverà perché siamo nella fase di ricezione. Se vediamo che non arriva subito dobbiamo pensare che si vede che per l’universo occorre ancora del tempo… Io con questo sistema ho ottenuto tantissime cose!
    E ho appunto notato che per ogni desiderio occorreva del tempo ma alla fine tutto si è realizzato!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Commenti recenti

Archivi

This site is protected by WP-CopyRightPro